Ricerca libera
Dove ?

Costruire una trappola per topi fai-da-te

Di fondamentale importanza in alcune situazioni, la trappola per topi è uno dei metodi più antichi e più utilizzati nella lotta ai roditori.
Abitare in campagna, o avere un'attività all'aria aperta, come un allevamento, spesso richiede una particolare attenzione per le norme igienico-sanitarie. Il topo è il primo animale pronto a creare problemi di questo genere, in queste situazioni.

Tutti i roditori hanno l'abilità di intrufolarsi in spazi angusti e divorare tutto ciò che trovano, creando problemi anche alla manutenzione di fili e cavi elettrici. I topi, in particolare, sono portatori di malattie soprattutto nei casi in cui si sviluppano in ambienti dalle condizioni igieniche già compromesse.

Una trappola per topi diventa fondamentale nel caso in cui il problema sia relativo ad un solo topo, o  a pochi roditori di modeste dimensioni.
Con del materiale reperibile in tutte le abitazioni, si può creare una trappola per catturare il topo e rilasciarlo in un secondo momento, se non si vuole sopprimere mediante esche avvelenate.
topi, infatti, hanno un ruolo comunque importante nel mantenimento dell'ecosistema della campagna; nulla vieta, quindi, di poterli liberare, una volta in trappola, in luoghi più adatti al loro sviluppo.

Un tipico esempio di trappole fai da te è costituito da un recipiente in vetro vuoto, possibilmente con un foro d'entrata abbastanza capiente, dentro il quale si può posizionare un'esca (dal classico pezzetto di formaggio, a cereali e frutta di cui i topi sono ghiotti). L'esca può essere anche una pasticca contenente del topicida ad effetto residuale, se vogliamo eliminare il problema dei roditori senza liberarli successivamente alla cattura.

Il recipiente che funge da trappola per topi, in cui posizionare l'esca, si può anche costruire mediante uno scatolo di scarpe, un vecchio nido, o qualcosa che permetta ai roditori di poter entrare ma di non riuscire ad uscire, dopo aver consumato l'esca. Il pregio di costruire trappole per topi fai da te consiste nel fatto che, in base alla larghezza, queste possono diventare utili per la cattura di più roditori contemporaneamente.

Un ottimo recipiente, che funge da trappola, è una bottiglia a collo lungo. Nella nostra bottiglia-trappola possiamo posizionare una molla a spirale lungo il collo e la solita esca nel fondo della bottiglia: il topo entra nella trappola allargando le maglie della spirale. Quando tenterà di uscire, dopo aver consumato l'esca, le maglie della spirale non saranno più in grado di aprirsi, e la bottiglia si sarà trasformata in trappola per il topo.

Infine, se non si ha il tempo per costruirne una fai da te, un' ottima soluzione per la trappola per topi resta la tavoletta collante: in commercio si trovano già materiali predisposti con delle colle sulla superficie, pronte a far aderire l'ignaro topo sulla tavoletta.


Contattaci per parlare con un tecnico specializzato, per un preventivo e/o un sopralluogo per risolvere il tuo problema di infestazione rapidamente! Operiamo in tutta Italia.

Servizi disinfestazione

  • Derattizzazione
    Derattizzazione
  • Deblattizzazione
    Deblattizzazione
  • Allontanamento Piccioni
    Allontanamento Piccioni
Dea Informatica - Via Camillo Tosi 1/A - Busto Arsizio 21052 VA - P.IVA 12471770151
Contattaci
cookies policy